Mitsubishi Fuso (Daimler) Canter 4×4 6,5 t

Home Forums Veicoli Veicoli Giapponesi: NISSAN, Mitsubishi, Isuzu ecc. Mitsubishi Fuso (Daimler) Canter 4×4 6,5 t

This topic contains 17 replies, has 4 voices, and was last updated by Flake Flake 7 months, 3 weeks ago.

Viewing 15 posts - 1 through 15 (of 18 total)
  • Author
    Posts
  • #4549
    Flake
    Flake
    Participant
    • Posts: 33

    Buongiorno a tutti!

    Qualcuno ha mai “toccato con mano” questo mezzo? All’apparenza non sembra adatto al fuoristrada estremo in quanto manca delle ridotte ma ha la trazione integrale inseribile a richiesta e il blocco del differenziale posteriore. Per il nostro uso 80-90% stradale potrebbe essere il mezzo giusto. Quanto potrebbe costare una cellula di media qualità/dotazione di misura interna minima 4x2x2 metri? So bene che la forbice è ampia ma spesso la verità sta nel mezzo 😉

    Grazie a chiunque porti la sua esperienza.

    #4550
    xplorerbasecamp
    xplorerbasecamp
    Moderator
    • Posts: 367

    Per il fuoristrada che realisticamente si fa nella in linea di massima va bene come mezzo per il discorso cellula rassegnati che difficilmente spenderai meno di 40000€  tra finestre e impianti vari ci vogliono tutti e nel tempo ne aggiungerai ancora…

    #4551
    missile
    missile
    Participant
    • Posts: 295

    non conosco il mezzo ma la trazione inseribile assorbe tanti cavalli, non ne ho mai avuto uno che ne avesse abbastanza da potersi muovere agevolmente senza marce ridotte o almeno un “primino”; ci vuole un gran motore, con tanta coppia in basso, altrimenti ci si lascia la frizione

    #4552
    Flake
    Flake
    Participant
    • Posts: 33

    Per il fuoristrada che realisticamente si fa nella in linea di massima va bene come mezzo per il discorso cellula rassegnati che difficilmente spenderai meno di 40000€

    Per la cellula speravo di “cavarmela” intorno ai 30.000 €, che brutta notizia! In settimana dovrei avere il preventivo per la struttura e poi sottoporre il tutto all’allestitore. Dovremo affidarci ad un professionista almeno per gli aspetti più importanti e delicati oltre che per costruire qualcosa di omologabile 😉

    #4553
    Flake
    Flake
    Participant
    • Posts: 33

    la trazione inseribile assorbe tanti cavalli

    in che senso? Non credo che quella permanente ne utilizzi di meno…

    non ne ho mai avuto uno che ne avesse abbastanza da potersi muovere agevolmente senza marce ridotte o almeno un “primino”; ci vuole un gran motore, con tanta coppia in basso, altrimenti ci si lascia la frizione

    La prima marcia è rapportata a quasi 5,5: direi che è piuttosto corta. Anche la curva della coppia non mi sembra male (seconda immagine).

    #4554
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 298

    Ciao, io ne ho visto qualcuno, l’ultimo l’anno scorso alla fiera di Valloire.

    Che dire … non è per fuoristrada estremo, ma in Australia lo usano molto, in rete , anche su Youtube, trovi diverse realizazzioni.

    E’ un veicolo che trovi in quasi tutto il mondo, dall’ Asia, all’Africa e nei paesi occidentali, molto utile per i ricambi

    In Europa c’era uno spagnolo, http://www.peremaimi.com che trasformava un pò tutti i camion giapponesi (Nissan, Isuzu, Mitshubishi e Renault) da 4×2 in 4×4, aggiungendo il ripartitore, credo anche con le ridotte ed un ponte anteriore delle Carraro.

    Ho dato un’occhiata al suo sito per verificare di non aver scritto sciocchezze ed è diventato molto scarno, prova a scrivergli, fino a qualche anno fà aveva una bacheca di veicoli nuovi, pronta consegna e di usato, mi sà che c’è crisi anche lì….

    Ciao.

    #4558
    missile
    missile
    Participant
    • Posts: 295

    senza il differenziale centrale di un 4×4 permanente, quando si sterza, anche poco, è come frenare; io ho il Rav 4 e il Ducato con trazione permanente non si sente differenza fra avanzare dritti o sterzando, si muovono anche con motore al minimo; invece il 4 Runner come tutti gli altri inseribili che ho avuto, appena si sterza anche poco sembra di avere un rimorchio attaccato ed è “normale” perchè i due assi devono percorrere distanze diverse; l’asse posteriore stringe la curva percorrendo meno strada, è come se si tirasse il freno a mano

    dal grafico che hai pubblicato, il motore sembra comunque “ben dotato” ha una buona coppia già a mille r.p.m. e il valore massimo (notevole) a 1500, non dovrebbe aver problemi neanche nelle situazioni più estreme

     

    #4559
    Flake
    Flake
    Participant
    • Posts: 33

    Grazie mille per la spiegazione. Quindi attivando attivando anche il blocco del differenziale posteriore il problema peggiorerebbe, giusto?

    • This reply was modified 1 year, 3 months ago by Flake Flake.
    #4561
    Flake
    Flake
    Participant
    • Posts: 33

    In Europa c’era uno spagnolo, http://www.peremaimi.com

    Non si apre il sito, che l’abbiano già chiuso?

    Avevo già visto che il Canter è abbastanza diffuso nel mondo e ora che Fuso è stata acquisita da Daimler la situazione dovrebbe migliorare. Ovviamente i tedeschi lo allestiscono da tempo (ad es. Bimobil e Woelcke) ma propongono prezzi proibitivi, almeno per me.

    #4565
    missile
    missile
    Participant
    • Posts: 295

    Grazie mille per la spiegazione. Quindi attivando attivando anche il blocco del differenziale posteriore il problema peggiorerebbe, giusto?

     

    si, esatto; con una vettura  con differenziale bloccato,  basta sterzare le ruote perchè la macchina rimanga la bloccata senza dover usare il freno  mano

    #4566
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 298

    Ciao, Flake, hai ragione, non si apre.

    Il bello è che funzionava poco tempo prima, anche se in versione scarna, un paio di foto ed invitava a contattarlo via email.

    Comunque, ho digitato su Google  “pere maini truck 4×4” e vengono proposti dei video di YouTube, il suo sito, che non si apre e poi un altro che si apre, sembra più un depliant pubblicitario : “www3.peremaimi.com”.

    Prova a mandargli un email, magari non ha più niente, magari stá svendendo…

    Tenta !!!

    • This reply was modified 1 year, 3 months ago by iltico iltico.
    #4812
    Flake
    Flake
    Participant
    • Posts: 33

    Rieccomi dopo un po’ di tempo, troppo. Fortunatamente anche in periodo di covid lavoriamo a pieno ritmo quindi il tempo libero ne risente.

    Prima di tutto novità sul mezzo: di serie ha un differenziale a slittamento limitato (immagino al posteriore?) e dovrebbe essere una buona cosa, soprattutto sulle superfici sdrucciolevoli. Inoltre c’è la possibilità che abbia anche le marce ridotte ma non ho capito se sono di serie (come sembrerebbe ) oppure extra.

    Abbiamo il preventivo della cellula, una vera botta ma eravamo preparati. Comprende le finestre ma non ci hanno dato le specifiche… Adesso dovremo fare delle variazioni perché nel frattempo abbiamo deciso le dimensioni interne “definitive” della cellula: larghezza 2,10 lunghezza 4,50 e altezza 2,30 (di cui 30 di doppio pavimento).

    Questo porterà la lunghezza totale entro i 6,5 metri, la larghezza intorno ai 2,25 e l’altezza a circa 3,40, forse meno.

    La ricerca del mezzo è diventata difficile perché con queste misure il passo corto avrebbe comportato uno sbalzo posteriore di quasi due metri quindi stiamo optando per il passo lungo in modo da limitarci a poco più di 1,5 metri.

    Seguiranno aggiornamenti.

    Un in bocca al lupo a tutti e buon proseguimento!

     

    #4850
    Flake
    Flake
    Participant
    • Posts: 33

    Trovato il veicolo, che ne dite?

    – motore EURO 5 con EGR e SCR (ergo usa adblue). Non so ancora se sarà convertibile in EURO 6
    – niente marce ridotte
    – niente cruise control (mannaggia) ma è installabile successivamente ma c’è l’acceleratore a mano con consegna “loose” (forse per gestire la presa di forza in dotazione di cui non saprei proprio cosa fare…)
    – 4WD azionabile con un pulsante (su vecchi Fuso leggevo che era necessario agire sui mozzi delle ruote anteriori… non oso immaginare la scomodità della cosa)
    – aria condizionata manuale (per me essenziale)
    – impianto e avvio 24V (mi ero illuso sui 12V, è “solo” un 3000 cc…)
    – attualmente ha il cronotachigrafo ed il limite a 90 km/h che preferirei rimuovere (anche se non penso di arrivare oltre i 100 orari, è sempre un mezzo pesante e frenarlo in corsa potrebbe essere un grosso problema)
    – probabile freno motore 50kw (il modello 2019 ce l’ha e quasi sicuramente questo)
    – versione “passo lungo” (relativamente lungo visto che è 3865 mm) in modo da contenere lo sbalzo posteriore entro i 1500 mm)

    Il veicolo sarebbe nuovo, è solo un modello “datato” (2014) commercializzato nel 2018 prima che uscisse la versione 2019 (che è EURO 6). Lo “scherzetto” costerebbe intorno ai 25.000 + IVA + trasporto dall’Olanda che al momento non saprei come quantificare quindi quasi o poco più un 4×2 nuovo.

    Mi piacerebbe andare a vederlo ma, visti i tempi, è piuttosto complicato 🙁

    #4853
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 298

    Ciao, ho letto della Tua “scoperta” …..

    Premesso che ognuno fa’ ció che vuole coi propri soldi, ma mi pare che staresti per fare ‘na “strunzata”….

    Primo

    è un euro 5 quindi a breve non circolerà e se vorrai trasformarlo ad euro 6 in “itaglia” spenderai minimo 5000€🤦

    Secondo

    il Fuso non ha ridotte e solo il blocco del differenziale posteriore.

    Terzo

    25000 più Iva, più trasporto sarai sui 32000 totali, da pazzi….!!!

    Con quei soldi ti compri un Unimog, con blocchi ant. e post. ridotte e mezze marce!

    Se vai su Mobile.de ne trovi a partire dai 17000€, vai in treno e torni col Mog, in due giorni, altrimenti cerchi nel Bel Paese, prova a chiedere a Autonord di Trento, specializzati in Unimog e Man ex comunali tedeschi, li rimettono a nuovo, occhio a non dire che ti serve per un camper !!!

     

     

     

     

    #4854
    Flake
    Flake
    Participant
    • Posts: 33

    Grazie iltico, apprezzo la tua schiettezza ma vorrei chiarire alcuni aspetti.

    • parlando dell’unimog sono convinto che sia un mezzo eccezionale ma è un vero e proprio camion da fuoristrada estremo, cosa di cui noi non abbiamo bisogno. Inoltre ignorando l’estetica (di cui a me importa abbastanza poco) è un veicolo grosso e pesante piuttosto scomodo che consuma parecchio e con un impatto ambientale significativo. Che versione euro sarebbe? 2 forse 3? Ho anche diversi dubbi che possa montare una cellula lunga 4,5 metri.
    • la mancanza delle ridotte scoccia, è vero, ma la prima del canter è cortissima e per le situazioni in cui dovremmo trovarci grazie anche al blocco del differenziale posteriore dovremmo sempre venirne fuori. Non andremo in cerca di rogna appositamente, ma vogliamo un mezzo che non sia in difficoltà su un prato bagnato in salita (già provata questa emozione con un Rimor).
    • se mi dici che il prezzo è alto in relazione alla dotazione tecnica offerta concordo. Ma sarebbe un veicolo nuovo con tutte le (relative) comodità del caso e la garanzia ufficiale di 3 anni. Qualsiasi altro veicolo con portata intorno ai 5,5 t e 4wd usato costa molto di più (es. daily e sprinter con età e chilometraggio accettabile) e anche 2wd usato non si discosta di molto a meno che non abbia 100.000 km o 10 anni.

    Non siamo globetrotter né fulltimer e anche se l’obiettivo è di utilizzare il mezzo più possibile (al momento Europa in particolare nord ed est senza contare il ritorno in Islanda) cerchiamo un mezzo che abbia una buona autonomia complessiva (quindi bye bye 3,5 t) e che non ci lasci in panne alla prima difficoltà. Il canter avendo la cabina alta permetterebbe di contenere la lunghezza entro i 6,5 metri (quindi più corto di molti camper standard) pur mantenendo la cellula spaziosa. Sicuramente ci fermeremmo in diverse città più o meno grandi e con un mezzo relativamente compatto e “leggero” la sosta sarebbe più semplice.

Viewing 15 posts - 1 through 15 (of 18 total)

You must be logged in to reply to this topic.