Lungo raggio con 2WD

Home Forums Veicoli 2WD: VAN e Furgoni ( #VANLIFE ) Lungo raggio con 2WD

This topic contains 17 replies, has 5 voices, and was last updated by iltico iltico 10 months, 1 week ago.

Viewing 15 posts - 1 through 15 (of 18 total)
  • Author
    Posts
  • #4266
    INewtron
    INewtron
    Participant
    • Posts: 10

    Buongiorno a tutti,
    mi sono finalmente deciso a realizzare il mio primo camper su base camion per “vacanze” a lungo raggio, e come molti di voi avranno già sperimentato moltissime domande affollano il mio progetto.
    Tra i vari quesiti che mi si propongono (e forse quella più importante) è la scelta riguardo la tipologia del camion su cui basare tutto, e principalmente se scegliere un allestimento 4X4 o 4X2, quindi chiedo a voi esperti per un consiglio.
    Il dilemma si focalizza sopratutto attorno alla seguente domanda:
    “…tentando di mantenere i costi più bassi possibile conviene un camion 4X4 con più anni, Km e maggiori consumi o un 4X2 molto più recente, con meno Km e teoricamente meno assetato (oltre che ben più economico)?”.
    Sono consapevole che articolare un suggerimento relativo a questa domanda non è banale e sopratutto dipende quali sono le mete che intendo raggiungere e in che contesti. Ma senza ricercare escursioni nel deserto o fuori pista in off-road, mi consigliereste un 4X2 (e se si quale?) o meglio considerare esclusivamente il 4X4?

    Ringrazio in particolare tutti quelli che articoleranno in modo approfondito la propria posizione.

    #4270
    xplorerbasecamp
    xplorerbasecamp
    Moderator
    • Posts: 355

    Se eviti deserti o piste fangose un 4×2 pu0′ andare bene comunque è più importante, pensando a viaggi a lungo termine, che se il mezzo è progettato per 100Ql cerca di restare sugli 80Ql a pieno carico e fare in modo se non è già predisposto di avere un bloccaggio del differenziale posteriore 😉

    #4272
    vasilij
    vasilij
    Participant
    • Posts: 121

    Il dilemma posto in questo modo non c’è: se l’obiettivo è quello di mantenere i costi più bassi possibili la risposta è sicuramente un 4×2, che come sai ha un prezzo di acquisto anche un ordine di grandezza più basso a parità di altre caratteristiche.

    Se invece sei appassionato del “mezzo che va dappertutto”, di mete isolate e poco battute, allora giustifichi il prezzo che paghi in più come acquisto, mantenimento e consumi.

    Quindi sì, è strettamente legato alla meta, ma è anche una scelta personale: con un 4×4 puoi fare tutto quello che fai con un 4×2, ma:

    – consumi di più

    – vai più piano

    – hai una trasmissione più complessa da mantenere efficiente

    – …

    Quindi sulla carta se ti accontenti di mete raggiungibili da un 4×2 non c’è storia, ma la volta che non vuoi accontentarti… Dipende quanto vale quella volta 😆

    #4274
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 291

    Ciao, se proprio volessi risparmiare tutto all’osso e se non vorrai andare a fare fuoristrada, ti potresti comprare un economico  ACM90 4×4, allestito a camper e una volta finito gli sconti il gruppo ripartitore-riduttore con i tre alberi di trasmissione e gli monti un singolo albero di trasmissione per le ruote posteriori, che ti rimarranno col blocco differenziale, sempre utile averlo.

    Se poi un domani ti appassionarsi al fare del fuoristrada leggero potrai sempre rimetterlo come in origine.

    L’albero di trasmissione unico per il 4×2 potresti cercarne di usati, uno il più  simile possibile, anzi, magari della versione civile 4×2.

    👋🏻

    #4276
    INewtron
    INewtron
    Participant
    • Posts: 10

    Grazie per i consigli, utilissimi e apprezzati  😉

    Entro certi limiti il termine circolare “Fuoristrada” può essere soggetto alla percezione personale. Nel mio caso mi limiterei a percorrere sentieri sterrati battuti o poco più (quindi a mio avviso non lo riterrei fuoristrada). Non saprei se una condizione del genere un camion 4X2 di tipo “Standard” può risultare efficiente o meno.

    Pensavo di orientarmi su qualcosa del genere (per rendere l’idea):   https://i.ebayimg.com/00/s/MTIwMFgxNjAw/z/aDIAAOSwtrJbMrPt/$_20.jpg

    Si accettano volentieri consigli in merito  😀

    #4277
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 291

    Ciao, se farai solo sterrati un 4×2 con le gemellate e magari il blocco differenziale, saranno più  che sufficienti, se non pioverà …..

    Il tuo Volvo non è  male, ma non ti sembra un pó  troppo lungo, ingombrante ?

    Se andrai in Australia,  Sudamerica andrà  bene, altrimenti saranno guai in manovra e stradine europee !!

    Secondo mé  il camper dovrebbe restare nei 6-6,5m. per potersi muovere abbastanza agevolmente.

    Poi, un Volvo, perché  ?

    Bei camion, ma se girerai il pianeta ti converrebbe  limitare la ricerca ai Mercedes e Man, hanno una migliore rete di assistenza,  quasi globale. 👋🏻

    #4278
    INewtron
    INewtron
    Participant
    • Posts: 10

    Parole sagge!  😉

    In effetti la foto che ho condiviso l’ho scelta mentre scorrevo rapidamente un elenco di camion in vendita (diciamo pure a caso). Aveva lo scopo esclusivo di rendere l’idea della tipologia che avevo in mente, non intendevo riferirmi a quel modello.
    Nella mia lista dei desideri campeggia al primo posto:
    https://i.ebayimg.com/00/s/MTIwMFgxNjAw/z/eIkAAOSwtMNc7WhN/$_20.jpg
    Condivido che il risultato finale dovrà essere quanto più compatto possibile e il Man e Mercedes rimangono i preferenziali. Inoltre avere l’assistenza tecnica maggiormente distribuita nel mondo è un elemento da considerare non da poco.

    Dalle vostre indicazioni mescolate con la mia idea di viaggio emerge chiaramente la necessità di utilizzare un 4X4, cosa che purtroppo renderà il progetto decisamente più costoso.

    Altro elemento di perplessità è la procedura per modificare la destinazione d’uso del camion in Germania per poi reimmatricolarlo in italia. Ho letto molti articoli e storie che confermano la fattibilità dell’operazione, se pur di non facile percorrimento, ma temo che qualcosa di burocratico possa andare storto.

    Nel mentre proseguo nel progettare la cellula abitativa e sono in agguato alla ricerca della vendita d’occasione del camion dei miei sogni  😀  😀  😀 …..oltre alla ricerca di consigli  😉

    #4279
    missile
    missile
    Participant
    • Posts: 243

    Grazie per i consigli, utilissimi e apprezzati 😉 Entro certi limiti il termine circolare “Fuoristrada” può essere soggetto alla percezione personale. Nel mio caso mi limiterei a percorrere sentieri sterrati battuti o poco più (quindi a mio avviso non lo riterrei fuoristrada). Non saprei se una condizione del genere un camion 4X2 di tipo “Standard” può risultare efficiente o meno. Pensavo di orientarmi su qualcosa del genere (per rendere l’idea): https://i.ebayimg.com/00/s/MTIwMFgxNjAw/z/aDIAAOSwtrJbMrPt/$_20.jpg Si accettano volentieri consigli in merito 😀

     

    ci sono “sterrati” e “sterrati” se intendiamo strade normalmente frequentate da veicoli e mantenute in ordine periodicamente dall’ente proprietario allora va bene qualsiasi veicolo ma se per sterrato intendiamo una strada si battuta e frequentata ma priva di manutenzione allora un mezzo così lungo e basso potrebbe incontrare difficoltà a circolare, per un mezzo a due ruote motrici, basta inoltrarsi in un parcheggio su erba bagnata per impantanarsi e un mezzo da 70 q.li non si spinge a mano e non basta neppure un buon fuoristrada per tirarlo fuori; un mio collega aveva affondato un piccolo autobus nel prato, con una Campagnola (ruote si asfalto) non c’era stato verso di tirarlo fuori, dovette intervenire un altro mezzo pesante

    #4280
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 291

    Ciao, in merito al tuo camion….

    Occhio a quelli tedeschi spargisale, al 95% sono tutti arrugginiti, smangiati dalla ruggine e dal sale….

    Poi il modello  scelto da te, con quella cabina la vedo molto scomoda per un lungo viaggio.

    Ti consiglio una doppia cabina, un po’  più  difficili da trovare, quelli con due file di sedili (avresti un salottino in cabina che possono diventare un paio di letti per emergenze), o almeno una cabina con la cuccetta, così da avere un po’  di spazio in più  in cabina per giacche, cose varie ed anche per potersi muovere un po’  sul sedile, stiracchiarsi,  allungare un po’  la schiena abbassando lo schienale, vedi code  in  dogana, incidenti, ecc….

    Prendi un ACM90, gli fai allungare ed alzare un po’  la cabina e avrai un mulo, non troppo veloce,  ma robusto e la rete di assistenza dell’IVECO è  abbastanza buona quasi in tutto il mondo.

    Li trovi a poche  migliaia di eurini.

    Ciao. 👋🏻

    #4281
    INewtron
    INewtron
    Participant
    • Posts: 10

    ACM90

    Dici che quel mezzo è uno spargisale? A quanto riportato dovrebbe essere una specie di spazzaneve con un sistema per scongelare le ali degli aerei.

    #4282
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 291

    Beh, anche se non fosse uno spargisale ha lavoratobsu strade innevate,  ergo piene di sale, in Germania ne buttano tonnellate su tonnellate, oh magari è sano,  ma avrei dei dubbi…

    Eh poi ha una cabina minima  se vuoi stiracchiarti non hai neanche lo spazio per farlo…,!!

    #4283
    INewtron
    INewtron
    Participant
    • Posts: 10

    Quindi escludereste a priori camion tedeschi (per il discorso sale)?

    Riguardo l’ACM90, è un mezzo fenomenale, ma preferirei una soluzione più recente, anche per un discorso di efficienza del motore, relativi consumi più bassi ed una compatibilità “euro” più recente. Suggerimenti?

    Secondo la vostra esperienza quali sarebbero le caratteristiche indispensabili ed importanti che un camion dovrebbe avere nel selezionarlo per un progetto del genere?

    #4284
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 291

    Ciao, forse non hai capito, o non mi sono spiegato.

    Tutti i veicoli nordeuropei sono a forte rischio di ruggine estesa, se non addirittura passante, visto il clima e l’abbondante spargimento di sale sulle strade.

    Questo vale in particolarmodo per quelli arancioni, quelli della manutenzione stradale,  tipo i nostri ANAS.

    Se poi hai trovato la mosca bianca, che ha lavorato in aeroporto, pochi chilometri, con manutenzione regolare e senza ruggine, uhauu, ma se fosse vero sarebbe caro, i tedeschi mica son stupidi…

    #4285
    INewtron
    INewtron
    Participant
    • Posts: 10

    Il discorso è chiaro, quindi la ricerca diviene più ardua dovendo cercare un camion 4X4 ben tenuto, con le giuste caratteristiche ed economicamente abbordabile.

    …fosse possibile visionarli di persona senza dover ogni volta organizzare un viaggio in Germania, sarebbe tutto più facile  🙄

    #4286
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 291

    Beh, se tu non volessi andare in Germania prova a guardare quí, è  un rivenditore, compra mezzi comunali tedeschi e li rimette a nuovo, ma non li regala…

    autonord4x4.com é  di Trento.

    👋🏻

Viewing 15 posts - 1 through 15 (of 18 total)

You must be logged in to reply to this topic.