Stewart & Stevenson M1078

Home Forums Veicoli Steyr e Stewart & Stevenson Stewart & Stevenson M1078

This topic contains 65 replies, has 10 voices, and was last updated by iltico iltico 1 year ago.

Viewing 15 posts - 16 through 30 (of 66 total)
  • Author
    Posts
  • #1569
    Plasa
    Plasa
    Participant
    • Posts: 59

    Grazie per i complimenti… 😳

    #1573
    bebo
    bebo
    Participant
    • Posts: 152

    il condizionatore non riuscivi a montarlo al motore ,ciao

    #1575
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 298

    Ciao Plaza, leggo del Tuo camion e vorrei farti qualche domanda. E’ un mezzo che conosco un pochino, dato che è da un pò che stò cercando di acquistare il suo progenitore, lo Steyr 12M18.

    L’anno scorso sono passato dalla Germania per andare a Capo Nord e mi sono fermato in diverse ditte, una la EXCAPE del sig. Pfeipfer, mette completamente a nuovo gli M1078, perchè non ci sono più aste degli Steyr.

    Mi diceva che gli Stewart & Stevenson sono meno affidabili dello Steyr perchè euro 3 con tanta elettronica che dà problemi, spero che tu non abbia avuto problemi di sorta, ma ne sai qualcosa ??

    Oltretutto c’è il blocco solo sul diffferenziale centrale, mentre sullo Steyr c’è su tutti e tre i differenziali. Pfeifer mi ha detto che negli USA si trovano i blocchi after market, vero, ma ho trovato solo il blocco del posteriore, anche se almeno di quattro tipi diversi, hai info su di ciò ?

    Ultima domanda, in merito all’assistenza, dello Steyr si trovano i pezzi dalla MAN, che l’ha assorbito, mentre dello Stewart & Stevenson dove si trovano i ricambi, cannibalizzando un altro veicolo, o cosa ?

    Grazie in anticipo della pazienza per rispondere alle mie domande…!

    Ciao, iltico.

    • This reply was modified 3 years ago by iltico iltico.
    #1578
    Plasa
    Plasa
    Participant
    • Posts: 59

    il condizionatore non riuscivi a montarlo al motore ,ciao

    Si e no… 🙂 Esiste un condizionatore per questi mezzi negli stati, ma è un lavoro abbastanza rognoso perchè devi montare l’ evaporatore davanti all’ asse anteriore, cambiare cinghia e pulegge e cambiare nella cabina la parte del riscaldamento.

    Per questo ho scelto un condizionatore elettrico, ma fatto per mezzi agricoli e da cantiere. I condizionatori normali non reggono le vibrazioni e gli urti…

    Lo collego alla batteria dell’ allestimento, così posso usarlo anche a motore spento (almeno per poco tempo) e non carico troppo l’ alternatore.

    Christian

    #1579
    Plasa
    Plasa
    Participant
    • Posts: 59

    <!–nextpage–>

    Ciao Iltico.

    Esistono 2 tipi di M1078: A0 e A1, oltre ai vari allestimenti. A0 ha un motore CAT 3116 che è puro meccanico Euro2, senza elettronica ne niente, mentre l’ A1 monta un motore Cat 3126 Euro3, con elettronica. Io ho il vecchio modello senza parti elettronici. Credo che la rete d’ assistenza per Caterpillar è più grande della MAN o anche Mercedes, anche perchè questi motori sono frequenti nelle barche e gruppi elettrogeni.

    Gli M1078 hanno solo 2 parti elettroniche: La trasmissione Allison e il controllo della pressione dei pneumatici. L’ Allison è standard e non credo ci siano problemi. Quello che può creare problemi è il controllo della pressione. Lì effettivamente la parte elettronica (che è montata nell’ abitacolo) è inaffidabile e difficile da trovare. Ma puoi anche toglierla completamente e fare un sistema manuale.

    Hai ragione sui differenziali. gli M1078 hanno solo il blocco interasse. Se vuoi blocchi manuali nelle assi devi cambiare completamente le assi e mettere più veloci. Li esistono i blocchi sia per posteriore che anteriore. Oppure esistono i cosidetti “detroit locker” che sono blocchi automatici dove cambi solo il differenziale. Ci stavo pensando a metterne una posteriore, anche perchè un blocco anteriore lo deve saper usare, altrimenti fai più danni. Il mio ha il verricello, mal che vada uscirò in qualche modo…

    Pezzi di ricambi li trovi ben, Caterpillar Italia per il motore, Allison per la trasmissione, Haldex per impianto pneumatico. Tutto il resto è metallo. La cabina è 1:1 alla 12M18 o L2000, però la MAN te li fa pagare come se fossero d’ orati…

    Adesso ci smanetto per 1 mese, devo dire che è abbastanza semplice come mezzo, ma ci devi prendere mano e rassegnarti che non è un Fiat Uno che i pezzi li trovi dappertutto e che puoi andare con il numero di telaio nel prossimo negozio e te li cercano fuori…

    Quello che nessuno ti dice è che anche i 12M18 hanno problemi, anche gravi. P. es. l’ asse anteriore è un punto neralgico e si mangia i cuscinetti laterali. Anch’io stavocercando un 12M18, anche perchè si sentra parlare molto. Ma non sono più disponibili e costano un’ occhio della croce. E pagare 32.000€ per un mezzo vecchio 25 anni con 200000 chilometri mi sembra eccessivo… Io mi son buttato in questa avventura, dopo il primo viaggio (prob. a novembre se ricevo la targa) saprò dire di più se è un incubo oppure una buona scelta.

    A presto!

    Christian

    #1580
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 298

    Oh … bella risposta, grazie !!

    Lo Steyr ha problemi al ponte ant. ? Ignoravo!

    Mi sono iscritto allo Steyr forum e lí scrivono che c’é un problema nel cambio,  è facile che si rompa una spina elastica, quelle in acciaio armonico con la sezione a C, si trancia e gira a vuoto un ingranaggio, credo sia quello delle ridotte,  ma non son sicuro.

    Ho letto che a volte bisogna sostituire lo scambiatore acqua-olio e qualcuno sostituisce la pompa d’iniezione diretta della prima serie,  con quella della seconda serie,  che dovrebbe essere Bosch.

    In merito all’ M1078.

    Ho letto in qualche forum “ammaracano”, che la prima serie era scarsina di potenza e debole di trasmissione, mi sembra di ricordare che partivano le crociere, poi rinforzate nella II serie.

    Del regolatore di pressione ne ho parlato con Herr Pfeiffer e mi diceva anche lui che saltano e che ne aveva di ricambio.

    Gli avevo suggerito di mettere i comandi manuali, con manometro e microswitch pneumatico ad ogni asse ed era d’accordo.

    Lui diceva che lo hanno costruito così x l’americano medio, che sá solo girare la chiave e mettere il cambio automatico in Drive, di blocchi, manometri ed altro, non sanno niente …!!! 😆

    Ciao, iltico.

    • This reply was modified 3 years ago by iltico iltico.
    #1581
    Plasa
    Plasa
    Participant
    • Posts: 59

    Ciao Iltico.

    La prima serie aveva anche un problema con la ventola di raffredamento, che si rimpevano le viti che la tengono sull’ asse e che poi ti frulla il raadiatore… 🙂 E la staffa del compressore si rallenta e ti buca il motore. Ho verificato sul mio, sembra che dal 1997 hanno cambiato le viti della ventola e i bulloni della staffa ci sono ancora tutti e fissati… 🙂

    Si, quello delle crocette l’ho sentito anch’io. Il problema è che tutto l’ albero gira molto veloce e se non è ben tarato vibra…

    Per il regolatore di pressione ho pensato di fare qualcosa su Arduino, che è semplice da programmare e dovrebbe fare lo stesso lavoro. Ho un secondo regolatore diffettoso, dall’aspetto sembra perfetto, è chiuso ermeticamente e non si vedono segni di sovvracarico. Potrebbe essere che un condensatore è partito, ma non lo sò…
    Ma non ho ancora il tempo per dedicarmi… Cerco di tenere il mezzo più originale possibile, anche se di modifiche ce ne sono già parecchie…

    Il mezzo è stato costruito per essere usato da chiunque, questo è vero. Ma non credo che l’ hanno fatto non guardando l’ affidabilità. Pezzi di ricambio si trovano, ma ovviamente non in Europa ma negli stati.

    Christian

    #1585
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 298

    Cos’è Arduino ??

    #1589
    Plasa
    Plasa
    Participant
    • Posts: 59

    Arduino è un microprocessore con entrate / uscite. Sono molto comuni e semplici da usare. Una volta fatto il programma è semplicemente interscambiabile…

    Ho già fatto qualche progetto con Arduino, è stabile e ideale per queste cose…

    Christian

    #1593
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 298

    Ah, capito ti ho 😆

    In ogni caso, anche avendo il ricambio del gruppo di regolazione, od Arduino, credo che Ti converrebbe, con comodo, di mettere un paio di manometri e relativi regolatori di pressione.

    Giusto per curiosità, dovresti provare a controllare se la regolazione della pressione la effettua sull’ asse intero e quindi per i due pneumatici, o per il singolo pneumatico, in pratica se la regolazione è a due, o a quattro vie-canali.

    Avevo letto che il compressore è progettato per avere una portata d’aria sufficiente a dare pressione alle ruote anche se colpite da 1-2 proiettili di armi leggere, per dare la sicurezza agli autisti di potersi allontanare dalla zona pericolosa.

    Ciao, iltico.

    • This reply was modified 3 years ago by iltico iltico.
    #1595
    Plasa
    Plasa
    Participant
    • Posts: 59

    La pressione viene regolata per tutti i 4 ruote, ma ci sono 2 circuiti: uno per asse. Adesso funziona ancora. Forse mi cerco un secondo controller. O faccio qualcosa di manuale, anche se non mi piace cambiare troppo l’ attuale sistema…

    Ciao! Christian

    #1605
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 298

    Ok !!

    Sono finalmente riuscito a capire come correggere gli errori, col cellulare non si distingue bene l’icona edit in alto a Dx, è grigio chiara, poco contrastata, mentre dal PC in ufficio si distingue abbastanza bene.

    Mi vergognavo di essermi “dimenticato” delle q … !!

    Per caso sai come cancellare interi messaggi ? Devo toglierne uno partito per errore ed un altro postato invadendo per sbaglio un’altra discussione. Ho provato a chiedere lumi, ma …

    Ciao, iltico.

    • This reply was modified 3 years ago by iltico iltico.
    • This reply was modified 3 years ago by iltico iltico.
    #1608
    Plasa
    Plasa
    Participant
    • Posts: 59

    No, purtroppo no. Missà che deve farlo l’ admin del forum…

    #1610
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 298

    Ciao, “beccati” questo video, vai agli ultimi 8’…!!!

    Certo che se volessi imitarlo dovresti rendere scarrabile la cellula con 4 zampe !!

    Ho verificato se si vede il video, ma a mè l’immagine è parzializzata.

    Trovi in video su you tube Steward & Stevenson Dirt ep.40. vedi il titolo.

    Ciao, 😆

    https://www.youtube.com/watch?v=h99gUlJB1Gc

    • This reply was modified 3 years ago by iltico iltico.
    • This reply was modified 3 years ago by iltico iltico.
    • This reply was modified 3 years ago by smontic smontic.
    • This reply was modified 3 years ago by smontic smontic.
    #1643
    bebo
    bebo
    Participant
    • Posts: 152

    bene leggo che il mezzo perfetto non c  è, prima o dopo qualche problema viene fuori. per il bloccaggio dell ‘asse anteriore non mi preoccuperei rischi di fare danni, avevo cercato di cambiare i ponti mettendoli più lunghi, e mi hanno detto che non erano compatibili col mio, ne sapete qualcosa

     

    saluti da bebo

     

    • This reply was modified 3 years ago by bebo bebo.
    • This reply was modified 3 years ago by bebo bebo.
Viewing 15 posts - 16 through 30 (of 66 total)

You must be logged in to reply to this topic.