Bartolino

Home Forums Veicoli Veicoli e Camion IVECO Bartolino

This topic contains 134 replies, has 7 voices, and was last updated by iltico iltico 1 year, 6 months ago.

Viewing 15 posts - 16 through 30 (of 135 total)
  • Author
    Posts
  • #2726
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 291

    Ciao, correggi il testo quando parli delle misure delle ruote…

    Che senso ha il mettere delle ruote un pò più grandi ??

    Se le devi cambiare le metti grandi, altrimenti tienti la sua misura, così sei a posto coi rapporti.

    Già così, da originale, la VI è demoltiplicata, lunga e se metti le ruote un pò più grandi, se ci riesci, ti trovi coi rapporti troppo lunghi e probabilmente dovrai mettere un cambio coi rapporti più corti, come quello del Zanardi.

    L’agenzia tedesca mi ha detto che non si possono più cambiare le misure delle ruote, come ti ho già scritto. L’escamotage è di fare veicolo unico dimostrando di avere tenuto il rapporto complessivo, trasmissione-ruote, quindi se metterai le 255/85R16   DEVI cambiare le coppie coniche, oppure sostituire il cambio con uno con rapportature più corte.

    Se poi nella pratica non è così non saprei, chi me lo ha detto è quello che veniva quì in Italia coll’ingegnere del TUV a fare le revisioni ed omologazioni tedesche e se non lo sà lui… Ora non si può più.

    Poi parli di un rialzo meccanico che sarebbe un problema, perchè ? L’Achleitner ha già rialzato la meccanica, dietro con degli spessori tra balestra e ponte e davanti dando un carico torsionale maggiore alle barre di torsione.

    Ti avevo scritto che se metterai le 255/85R16 sarebbe meglio, ma non obbligatorio, mettere un rialzo da 5 cm, ma si intende di sbullonare la carrozzeria dal telaio, mettere degli spessori, poliuretano ad alta densità, o alluminio, tra carrozzeria e telaio. Quello che tu scrivi quì sopra è di aumentare la distanza tra telaio e ruote, che è già stato fatto con la trasformazione da 4×2 in 4×4.

    #2727
    missile
    missile
    Participant
    • Posts: 247

    …… una domanda tecnica, se si montassero delle gomme più alte ad esempio da 85 invece che 85, si svrebbero tutti rapporti più lunghi ok, che problemi si avrebbero in pratica? tutte le marce troppo lunghe e la sesta diventa un overdrive? …..

     

    tralasciando l’errore di “battitura” :   85 invece che 85

    ho sempre trovato poco influente l’ultima marcia troppo lunga, la si userà solo in discesa ma poco male, un po’ più fastidioso se son le marce intermedie troppo lunghe (difetto di quasi tutte le autovetture moderne) perchè diventa difficile il cambio marcia salendo, se si anticipa  si cascherà sottocoppia con la marcia successiva ….ma il problema grosso saranno la prima marcia e la retromarcia troppo lunghe, il rischio di rimanere bloccati con frizione bruciata è elevato

     

    anche per uno sporadico uso in off-road io preferisco marce più corte, anche una sola volta che ti servono si ripagano per 99 volte che ti avran rallentato

    #2728
    RubyloveII
    RubyloveII
    Participant
    • Posts: 151

    Mi ci vuole tempo per capire tante cose

    Tu mi avevi detto che con le 85 eri gia al limite, quindi per me “più grandi” quel tanto possibile per avere più luce da terra senza toccare altro, sempre che sia possibile

    Il tedesco che ne ha uno uguale (piu lungo però) mi dice che è vero che Achleitner lo rialza ma è anche vero che all’anteriore quello che rialza lo perde per un maggiore ingombro che riporta la luce da terra più o meno a quella del 4×2, questo è quello che mi dicono se è vero non lo so

    Ho comprato questo mezzo con l’intento di avere si una trazione 4×4 e le ridotte con blocchi ecc.. e che certe modifiche non erano essenziali, se si può fare qualcosa meglio altrimenti va anche bene così, adesso lo voglio allestire mettere in ordine poi si vedrà più avanti

    Per gli ammortizzatori  come sonoi suoi? vale la pena rimontarli lasciando tutto come ora? o meglio orientarsi su altro? vedo tanta roba after market ma non ne conosco la qualità

    Ho sembre avuto Koni Raid sul 95, prestazioni non elevate ma grande robustezza, che tutto sommato è quello che voglio, con questo mezzo vorrei affidabilità non prestazioni,

    Ti mando la mia email

    Grazie per la disponibilità tua e di tutti gli altri

     

    #2729
    RubyloveII
    RubyloveII
    Participant
    • Posts: 151

    Ahahaha, si visto solo ora, volevo dire 85 invece che 75 scusate!! Iltico adesso ho capito cosa intendevi dire!!!

     

     

    #2730
    RubyloveII
    RubyloveII
    Participant
    • Posts: 151

    Non sò i rapporti di questo mezzo ma guidandolo da Amsterdam a qui non ho notato la sesta lunga mi sembra giusta, l’ho tenuta anche in salite autostradali (non elevate) ma l’impressione è che i rapporti adesso siano giusti, di sicuro con le 85 senza cambio coppia diventerebbe tutto troppo lungo, è questo che intendi?

    Quello che mi sembra inveriore alle aspettative è il cambio come innesto, mi sembra poco preciso l’innesto, ma forse è solo una questione di abitutdine, sono abituato al cambio Toyota che ha un innesto preciso ma allostesso tempo morbido

    Adesso monta delle 195 75 16C  altra cosa che non ho capito (ma saranno molte) sono le gomme utilizzabili, sul libretto olandese che di fatti è una card non si parla di gomme, quindi cosa fa fede la scheda IVECO?

    qualcuno di voi sa se queste che monta solo le uniche omologate o ha delle alternative?

    ciao

    • This reply was modified 2 years ago by RubyloveII RubyloveII.
    #2732
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 291

    Ciao, come già scrittoti, o ti tieni le sue ruote gemellate (al limite potresti tentare di far omologare le singole che già sono omologate dall’Iveco x la versione a ruota singola, che sono un pó più grosse, ma sicuramente perderesti stabilità al posteriore, per acquisirne all’anteriore) oppure ti fai omologare le 255/85R16, ma dovrai cambiare le coppie coniche, tagliare un pochetto i passaruote posteriori e sarebbe meglio rialzare la carrozzeria di 5cm, da non confondere con l’assetto delle sospensioni.

    Poi, gli ammortizzatori… In Iveco mi han detto che sul gemellato montano gli stessi sia sul 35, che sul 50q, quindi dovrebbero andar bene.

    Sul mio, con le 255/85 si dimostravano scarsini nel misto veloce, perché con le ruote più grandi e baricentro più alto, gli ammortizzatori sarebbero dovuti essere più duri, anche perché da allestito viaggi sempre a pieno carico e si deve tenerlo sempre presente.

    In ogni caso gli ammortizzatori puoi eventualmente sostituirli alla fine dei lavori e allestimenti, tanto è un lavoro veloce, da fai da té.

    Faresti le valutazioni del caso in condizioni d’uso reale, con serbatoi pieni e scoprirai che devi cambiare lo stile di guida per poi valutare che fare con ammortizzatori e balestre.

    #2733
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 291

    ho sempre trovato poco influente l’ultima marcia troppo lunga, la si userà solo in discesa ma poco male, un po’ più fastidioso se son le marce intermedie troppo lunghe (difetto di quasi tutte le autovetture moderne) perchè diventa difficile il cambio marcia salendo, se si anticipa si cascherà sottocoppia con la marcia successiva ….ma il problema grosso saranno la prima marcia e la retromarcia troppo lunghe, il rischio di rimanere bloccati con frizione bruciata è elevato anche per uno sporadico uso in off-road io preferisco marce più corte, anche una sola volta che ti servono si ripagano per 99 volte

     

    Ciao missile, concordo col tuo discorso delle marce un pelo più corte, dato che si è sempre a pieno carico, per quello che avevo scritto che cambiando le coppie coniche più corte e mettendo le 255 si perdeva una mezza marcia, la demoltiplicazione della VI.

    Peraltro nel Daily originale la VI è una vera goduria in autostrada, la velocitá non cala, dato la bella coppia del motore, mentre diminuiscono i giri, il consumo ed il rumore. Tutto ciò rende il viaggio molto confortevole, da berlinona !!

    Poi allestito camper, con le ruotazze si deve trovare un compromesso e quello che avevo trovato mi sembra buono, sono più i vantaggi, ho le marce un pó più corte, che da carico sono ottime, mentre la perdita parziale della VI è il male minore.

    Altrimenti bisognerebbe farsi costruire le coppie coniche appositamente, di una misura intermedia, perfettamente fattibile, ma non per tutti…

    #2734
    iltico
    iltico
    Participant
    • Posts: 291

    Innesti cambio ?

    In genere è preciso, anche con corsa corta.

    Se non lo fosse molto probabilmente si è consumata la sfera di plastica su cui ruota la leva del cambio, da sostituire.

    La leva non vá sotto la scocca con i rinvii, ma è fissata al cruscotto e ci sono due cavi che comandano il cambio.

    #2735
    RubyloveII
    RubyloveII
    Participant
    • Posts: 151

    Anche io ho l’impressione che la leva abbia qualcosa, intendiamoci il cambio è buono ma non conoscendolo potrebbe anche essere che abbia qul problema che citi, mi sembra non preciso e un pò ballerino al movimento, spesso mi entra la terza invece che la quinta, ma forse ancora non ci ho fatto la mano

    Passata la giornata a smontare, tolto anche il pianale di carico in legno e sotto proprio all’altezza dei due portelloni posteriori ho trovato ruggine, e ti credo mancava la guarnizione completa sul battente dello sportello, quindi l’altro chiudendo lasciava una luce di due cm per tutta l’altezza

     

    #2802
    RubyloveII
    RubyloveII
    Participant
    • Posts: 151

    #2803
    RubyloveII
    RubyloveII
    Participant
    • Posts: 151

    #2804
    RubyloveII
    RubyloveII
    Participant
    • Posts: 151

    Il cassone era diviso in due parti, con delle pareti di compensato, nella parte adiacente alla cabina c’era questa postazione, con tavolo per PC, comando webasto con timer e prese di corrente, sotto al sedile, la batteria dei servizi da 110 A, un inverter a onda modificata da 1000W, la batteria è collegata all’alternatore con un contattore che le unisce solo a motore in  marcia

    #2805
    RubyloveII
    RubyloveII
    Participant
    • Posts: 151

    #2806
    RubyloveII
    RubyloveII
    Participant
    • Posts: 151

    Una giornataintera per smontare tutto e togliere il mastice che univa i pannelli e li sigillava con la carrozzeria

    #2807
    RubyloveII
    RubyloveII
    Participant
    • Posts: 151

    I pannelli sono di un ottimo compensato da venti mm, non sò se lo recuperererò per l’allestimento perchè troppo pesante

    adesso è nudo, abbiamo tolto anche il pianale in compensato, nella zona di chiusura dei due portelloni abbiamo trovato un pò di ruggine superficiale dovuta al fatto che mancava la guarnizione in gomma che fa battuta tra i due sportelli, la prossima settimana si pulisce e rivernicia la zona

    Poi si inizia con la coimbentazione, pannelli XPS estrusi nelle zone ampie e libere, poliuretano espanso dove impossibile inserire i pannelli e nelle giunzioni, poi uno strato di reflectix per l’isolamento da irraggiamento e la condensa, passaggio delle tubazioni in corrugato per l’impianto elettrico che sara sfilabile e ampliabile, a distanza di due cm dal reflectix una serie di “cantinelle” verticali ancorate alla centinatura, dove si avviterà il rivestiento finale, nella stessa fase forature delle lamiere per l’applicazione delle finestre e degli oblo + panelli solari

    una cosa alla volta perchè pur avendo una buona manualità e qualche esperienza fatta con la macchina, questa è di fatti la prima esperienza e, decidere ora tutto con acquisto di tutti i materiali può essere complicato, decisi gli spazi e le posizioni, rivestito il perimetro, si può passare alla seconda fase

     

Viewing 15 posts - 16 through 30 (of 135 total)

You must be logged in to reply to this topic.